Compagnia Carabinieri di Tortona:

 

 

I Carabinieri di Castelnuovo Scrivia hanno denunciato in stato di libertà un 34enne per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Nella tarda serata del 4 settembre, i Carabinieri, nel corso di un controllo nei pressi di un esercizio pubblico molto frequentato dai ragazzi, notavano la presenza sospetta dell’uomo, già conosciuto, che sottoposto a perquisizione personale e veicolare veniva trovato in possesso di quattro involucri in cellophane contenenti 1,22 grammi di cocaina, due bilancini di precisione e oltre 1.500 euro in contanti, verosimilmente provento dell’attività illecita. Al 34enne veniva contestata anche la guida senza patente poiché revocata, in quanto notato poco prima alla guida dell’autovettura a lui in uso, con cui aveva eluso un controllo.

 

 

I Carabinieri di Castelnuovo Scrivia hanno arrestato una 31enne per furto aggravato presso un esercizio commerciale di Tortona. Nel tardo pomeriggio dell’8 settembre, i Carabinieri intervenivano presso il supermercato dove la donna si era impossessata di due rasoi elettrici e di un paio di scarpe, del valore complessivo di 123,00 euro, tentando di superare le casse e di allontanarsi dopo avere rimosso i dispositivi antitaccheggio con una tronchese. Immediatamente bloccata dal personale di vigilanza, veniva tratta in arresto dai Carabinieri intervenuti. Il Tribunale di Alessandria emetteva nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di firma.

 

 

Compagnia Carabinieri di Novi Ligure:

 

 

I Carabinieri della Compagnia di Novi Ligure, unitamente alla Polizia Locale di Serravalle Scrivia, hanno effettuato un servizio finalizzato a verificare le residenze anagrafiche per accertare e reprimere il fenomeno dei subaffitti, deferendo altresì due cittadini irregolari. Negli ultimi tempi, i Carabinieri avevano più volte effettuato interventi presso un palazzo di Serravalle a causa delle lamentele pervenute per il disturbo della quiete pubblica in ore serali e notturne, oltreché per liti tra condomini di origine africana. Nelle circostanze, i Carabinieri avevano notato che alcuni appartamenti erano sovraffollati, ipotizzando che i locatari ospitassero connazionali dietro il pagamento di denaro, in violazione delle regole contrattuali. Pertanto, dopo gli accertamenti anagrafici in collaborazione con il Comune di Serravalle Scrivia, i Carabinieri e la Polizia Locale hanno effettuato un controllo di tutti occupanti degli appartamenti presenti nello stabile, accertando che una dozzina di loro vi dimorava senza titolo e che due di questi soggiornavano illegale sul territorio nazionale. La Polizia Locale procederà nei prossimi giorni agli adempimenti di competenza in ordine alle contestazioni inerenti alla regolarità contributiva, alle tasse e ai tributi locali.