© carabinieri Napoli, anziana scomparsa fatta a pezzi: confessa uno dei figli

Le sue ammissioni hanno consentito di fare la macabra scoperta: resti umani all’interno di un borsone di tela blu abbandonato sul ciglio di una strada circondata da faggi e castagni. E’ l’epilogo della misteriosa sparizione avvenuta a fine agosto di un’anziana donna a Pianura, nel Napoletano. L’uomo avrebbe addirittura confessato di aver avuto un ruolo determinante nella sparizione della madre. “Sono stato io”, avrebbe confessato agli inquirenti.

Secondo quanto ricostruito, una signora di 85 anni scompare a fine agosto e ora le ammissioni da parte del figlio di 47 anni chiariscono , secondo quanto riporta il Messaggero, questo giallo. In una borsa recuperata sul ciglio di una discarica, tra Pianura e il comune di Marano i carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche hanno individuato resti smembrati che sembrano di un corpo umano, di donna… continua su: Sorgente: Napoli, anziana scomparsa fatta a pezzi: confessa uno dei figli