Ovada: Agevolazione tariffaria sulla TARIP a disposizione delle attività commerciali

Una agevolazione tariffaria sulla TARIP di oltre centomila euro, subito a disposizione delle attività commerciali ovadesi che hanno sofferto le chiusure della scorsa primavera, e questa la risposta che il Comune di Ovada ha messo in campo per rispondere concretamente ai bisogni di un comparto messo a dura prova dalla pandemia.

Abbiamo deciso di concentrare i nostri sforzi sulla tariffa puntuale dei rifiuti, grazie al prezioso lavoro del nostro ufficio tributi e alla disponibilità di Econet siamo riusciti a modulare una agevolazione di sostanza che può aiutare le aziende locali, andando a dare corpo ad una delibera votata all’unanimità dal consiglio comunale e che ha avuto un passaggio istituzionale anche nelle commissioni preposte” così Marco Lanza Assessore all’ambiente.

L’agevolazione consiste nel 50 per cento della quota fissa e nel 100 per cento della quota variabile, comprendendo quella che sarà conteggiata a conguaglio, per tutte le attività chiuse obbligatoriamente dal DPCM del 14 gennaio e 2 marzo 2021, gli imprenditori e commercianti non dovranno fare nulla ma riceveranno lo sconto direttamente in fattura. 

Lo Stato ha stanziato importanti somme per aiutare gli imprenditori colpiti dalla pandemia e grazie ad un’azione tempestiva siamo riusciti a impiegare tutte le risorse per l’anno in corso, andando a rendere ancora più efficace la misura che avevamo immaginato lo scorso anno” così il Vice Sindaco Sabrina Caneva.

Aiutare le imprese in modo semplice e immediato questo è il senso della misura che abbiamo attuato, voglio ringraziare Econet per il prezioso lavoro di collaborazione che è stata in grado di fornirci” chiude Paolo Lantero Sindaco di Ovada.