La Regione #Piemonte farà tutto quello che è in suo potere perché i responsabili di tutte queste morti paghino, perché la vita è un bene che non può non ricevere giustizia.
E’ quanto ha dichiarato il presidente della Regione all’udienza presso la Corte d’Assise di #Novara del processo #Eternit-bis, aggiungendo di apprezzare la ripresa di un percorso che deve portare ad accertare le responsabilità ed evidenziando l’impegno dell’Ente affinché sia fatta giustizia per le vittime di quella che è una ferita ancora profondamente aperta in Piemonte e soprattutto a Casale Monferrato e nel territorio circostante.

Il presidente ha quindi garantito che la Regione continuerà la campagna di bonifica avviata da anni a sostegno di enti pubblici e privati, ricorrendo anche all’utilizzo dei fondi europei.