Il Campanile del Duomo di San Pietro Alessandria è alto 106 metri.

Date: 24 gennaio 2021Author: alessandria today0 Commenti— Modifica

Il+campanile+del+Duomo+di+Alessandria
Alessandria_piazzaduomo

Il Campanile del Duomo di San Pietro Alessandria è alto 106 metri.
È travagliata la storia della cattedrale di Alessandria. Notizie di una prima cattedrale risalgono alla seconda metà del XII secolo, quando fu edificata, tra il 1170 ed il 1175, una chiesa dedicata a san Pietro apostolo.

Ma l’edificio risultò ben presto troppo piccolo, così si procedette, tra il 1288 ed il 1297, alla costruzione di una cattedrale più grande, in sostituzione della precedente, demolita. Questa chiesa resistette fino agli inizi dell’Ottocento, quando su ordine di Napoleone Bonaparte, nel 1803, venne demolita per esigenze militari.

Ma ben presto il vescovo ed il Capitolo della cattedrale ottennero dal generale francese di poter erigere a nuova cattedrale la chiesa di San Marco. Questa fu edificata nel XIII secolo ed era di proprietà dei Domenicani, finché nel 1797 non venne confiscata dagli occupanti francesi e trasformata in loro quartier generale.

L’edificio necessitava perciò di un laborioso lavoro di restauro: la sua ricostruzione, affidata all’architetto Cristoforo Valizzone, durò dal 1807 al 1810: ne uscì una chiesa neoclassica, con la quasi totale scomparsa del gotico della precedente chiesa.

La chiesa fu benedetta e riaperta al culto nel dicembre 1810 con il titolo di San Pietro e San Marco. Altri lavori di restauro intercorsero tra il 1874 ed il 1879: ed è in questa occasione che l’edificio fu consacrato, il 4 luglio 1879. La chiesa fu sconvolta da un incendio nel settembre 1925: i lavori che ne seguirono, terminati nel 1929, portarono al totale rifacimento della decorazione interna.
da: Duomo di Alessandria – Wikipedia