PENSIERI BREVI D’AMORE  2° del 22-09-2021        
di Eduardo Terrana                      

GRAZIE

Grazie di esserci nella mia vita. Mi inebrio del tuo amore. Profumi come un fiore che respira nel giardino dei sentimenti.    

IO E TE

Io e  te siamo due stelle luminose. Non so da quale punto del cielo siamo caduti per incontraci in questo mondo  ma so che insieme facciamo tanta luce. 


BEVO

Bevo  nel tuo nuovo giorno come nel calice degli affetti e mi alimento di  nuovi stimoli d’amore.     

GUARDARTI

Non terrò mai gli occhi chiusi
quando ti ho davanti per non perdermi
un solo attimo della tua  luce!    

COME FIORE CHE SBOCCIA

Come fiore che sboccia al sole
Così fiorisce il mio cuore
Quando io ti ho  accanto.
Dell’anima  si asciuga il pianto.
Al cielo si leva un canto!

C’È SOLO UN MODO

C’è solo un modo
Per provarmi che son vivo
Avvicinare il mio cuore al tuo
E sentirne i battiti di vita
Le pulsioni d’amore
le dolci emozioni.
C’è solo un modo
Per convincermi  che tu ci sei
accanto a me e ai miei pensieri
Accostare le labbra alle tue
E sentire il sapore dei baci
Ed  anche le parole che taci.

HO LETTO NEL TUO ANIMO

Ho letto nel tuo animo
Come in un libro
E dei tuoi sentimenti
Mi sono nutrito.
Come fiore il tuo amore
Germoglia nel mio cuore.                    

HO PRESO UN PETALO

Ho preso un petalo dal mio cuore
e sul tuo l’ho posato con un abbraccio.

IL MIO SOGNO PIU’ BELLO

Il mio sogno più bello?
Fare una doccia con i tuoi baci!

VORREI ESSERE

Vorrei essere solo mani
per poterti accarezzare
e sfiorare la tua anima
con il tocco delle dita.


Eduardo Terrana,  Giornalista-Saggista- Conferenziere internazionale su diritti umani e pace
Proprietà letteraria riservata

Pubblicato anche su Verso – spazio letterario indipendente:

https://versospazioletterarioindipendente.wordpress.com/2021/09/24/pensieri-brevi-damore-2-di-eduardo-terrana/?preview=true

Foto dal web