© Fornito da Il Giornale

Omicidio suicidio in provincia di Viterbo, dove in queste ore non si parla d’altro. La tragedia di sabato sera ha sconvolto gli abitanti di Castel Sant’Elia, un piccolo centro a poca distanza da Civita Castellana.

Ci si chiede cosa sia passato nella mente di Ciriaco Pigliaru, agricoltore di origine sarde di 66 anni che ha sparato al petto con un fucile a Anna Cupelloni, 58 anni, originaria di Nepi, prima di suicidarsi e lo ha fatto davanti a una delle due figlie. La coppia era sposata da diversi anni ed era in fase di separazione, ma come raccontano alcuni conoscenti, in passato non c’erano state liti così violente da far presagire quello che invece è accaduto sabato all’ora di cena.

Continua su: Sorgente: Spara e uccide la moglie sotto gli occhi della figlia: poi si suicida con il fucile