Costantin Ceoclu, operaio di 51 anni, si è dato fuoco davanti ad un bar per un lavoro non pagato. L’uomo è deceduto dopo giorni di agonia in ospedale. Un poliziotto ha cercato di salvarlo, procurandosi diverse ustioni.

Polizia© Fornito da Notizie.it Polizia

– LEGGI ANCHE: Si dà fuoco in diretta dopo le minacce dalla polizia per aver accusato di stupro un politico

Cagliari, operaio si dà fuoco per un lavoro non pagato: morto Costantin Ceoclu

Costantin Ceoclu, operaio di 51 anni residente ad Assemini, si è dato fuoco davanti ad un bar per un lavoro non pagato. L’uomo è morto dopo tre giorni di agonia nel centro ustionati dell’ospedale Santissima Annunziata di Sassari. Il fatto è accaduto di fronte ad un bar di Cagliari, mentre il locale era pieno di gente. L’operaio era così deluso per il lavoro non pagato che aveva intenzione di lamentarsi e manifestare il suo sconforto davanti a tutti, prendendosela con il titolare del locale. L’uomo gli aveva chiesto di effettuare dei lavori edili che poi non gli aveva pagato. Viste le gravi difficoltà economiche del 51enne, l’uomo si è lasciato trasportare dalla disperazione e dalla rabbia e si è dato fuoco.

Cagliari, operaio si dà fuoco per un lavoro non pagato: l’intervento del poliziotto

L’uomo è stato soccorso da un poliziotto della squadra volante della questura di Cagliari, che si trovava in zona. Ha cercato di spegnere il rogo e di salvare l’operaio, ma si è procurato gravi ustioni che lo hanno portato al ricovero nello stesso reparto di Ceoclu. L’intera comunità è rimasta sconvolta per quanto accaduto. L’uomo era molto conosciuto e anche rispettato. Il suo terribile gesto, pieno di rabbia e di disperazione, ha scioccato completamente tutte le persone.

Cagliari, operaio si dà fuoco per un lavoro non pagato: le testimonianze

Le persone che erano presenti nel locale hanno raccontato di aver visto Ceoclu che si riempiva di benzina. Il tutto è durato pochi attimi. Prima di darsi fuoco ha urlato qualcosa contro il proprietario del bar, per poi tirare fuori l’accendino. Il poliziotto è intervenuto subito, ma purtroppo i suoi tentativi di salvare l’uomo sono stati inutili. Il giovane agente non ha esitato un attimo. Si è gettato tra le fiamme per soccorrere l’uomo, tanto da dover essere ricoverato a causa delle ustioni.

– LEGGI ANCHE: Uomo si dà fuoco a Rescaldina, morto davanti alla madre

Continua su: Sorgente: L’uomo è morto dopo giorni di agonia