I componenti del gruppo Casale Insieme desiderano porre all’attenzione dei cittadini e dell’Amministrazione una proposta inerente il turismo in città
Casale Insieme

Casale  Monferrato: È dato oggettivo e positivo che, da anni, Casale e il suo Monferrato siano divenute sempre più una meta scelta dal turismo sia nazionale che estero; troppo spesso, però, vediamo i turisti, comitive in pullman, famiglie o cicloturisti, limitare a poche ore la visita al centro storico della nostra amata città. Pensiamo che una permanenza così breve sia riduttiva per una città ricca di tesori che si dovrebbe ergere quale indiscussa Capitale del Monferrato.
Tutti sappiamo infatti che, oltre all’elevato livello artistico, culturale e storico del centro, Casale è attrattiva anche per molteplici punti di interesse turistico: il fiume con il bosco della Pastrona, il Kintana e le iniziative degli Amici del Po; l’enogastronomia con ristoranti, vinerie e bar; il paracadutismo che ormai richiama numerosi appassionati; eventi musicali e manifestazioni sui quali l’Amministrazione sta facendo molto affidamento. Per non parlare che Casale è la base di partenza per le nostre colline e i patrimoni Unesco.

Al fine di permettere ai turisti di scoprire tutto il potenziale di Casale, è necessario si fermino più a lungo di una giornata.
Certa è anche la necessità che i turisti trovino musei e monumenti aperti almeno ogni weekend da marzo a ottobre, e non una volta al mese in occasione di Casale Città Aperta.

A tal proposito, la nostra proposta è quella di ricercare finanziamenti (o investire fondi comunali sottraendoli a lavori urbanistici non strettamente necessari) per offrire buoni d’acquisto multiuso (voucher) spendibili presso le attività commerciali e ristorative in città da chi sceglie di trascorrere almeno due notti nelle nostre strutture ricettive, così che i turisti siano incentivati a restare più a lungo a Casale.

La conseguente e tangibile ricaduta economica, soprattutto dopo questi anni particolarmente difficili, contribuirebbe a un grande rilancio turistico di Casale Monferrato.

Le condizioni per attuare questa iniziativa, tra l’altro già in essere presso il comune di Modena e sostenuta dalla Camera di Commercio (www.welcometomodena.it), possono essere discusse e ottimizzate con i gestori del commercio cittadino e le loro associazioni di categoria che intendono parteciparvi.