https://parcodeinebrodi.blogspot.com/2021/10/a-bronte-il-microchip-per-gli-amici-4.html

Comune e Lav insieme per un gesto affettuoso nei confronti dei nostri amici a 4 zampe. Sabato 9 ottobre, dalle ore 10 alle 14 e dalle 15:00 alle 17,30, in via Sacerdote Saitta, ovvero la piazza del quartiere Sciarotta che ogni giovedì ospita il mercato settimanale, sarà possibile effettuare gratis la microcippatura del proprio cane.

BRONTE (Ct), 5 ott 2021 – “Invito i cittadini a partecipare, approfittando di questa iniziativa. – spiega il vice sindaco Antonio Leanza – Bisogna farlo non soltanto perché è un obbligo di legge, ma soprattutto perché è un atto di amore e rispetto verso il nostro cane. Il microchip, infatti, è la carta di identità del nostro cane e ci consente di riportarlo a casa in caso di furto o smarrimento. Il chip è indolore e anallergico”. “Per sconfiggere l’abbandono – dichiara Ilaria Innocenti, responsabile dell’Area Animali Familiari LAV – occorrono politiche e campagne che incoraggino l’identificazione dei cani con il microchip. Ringraziamo dunque tutti i Comuni che hanno aderito a questa iniziativa e hannoemesso l’ordinanza che istituisce un periodo transitorio (che si chiuderà il 31/ 12/22) durante il quale anche chi conduce a identificare il cane oltre i tempi stabiliti dalla legge regionale non dovrà pagare una sanzione. Questa “moratoria” è indispensabile se si vuole incentivare la microchippatura dei cani e prevenirne l’abbandono soprattutto in una Regione dove i cani detenuti nei canili rifugio al 31 dicembre 2020 erano 7.949 per una spesa annua di 10.154.847,5 euro.”

E le attività di microchippatura potranno essere effettuate anche grazie ad un mezzo messo gratuitamente a disposizione da Locauto: “Da sempre – ha commentato Raffaella Tavazza, vice president di Locauto – siamo legati a doppio filo a tematiche sociali. Il nostro futuro dipende ancheda azioni come quelle che LAV porta avanti nel quotidiano”.