Casale Monferrato, 28 settembre. Arriva ottobre e come da recente ma ormai consolidata consuetudine il Monferrato ospita una tappa di It.A.Cà Migranti e Viaggiatori, il festival del turismo responsabile.

Anche gli Amici del Po partecipano con un evento, in calendario per sabato 9 ottobre, in grado di abbracciare natura e storia, arte e tradizione. A bordo dei barcè, le tipiche imbarcazioni fluviali del Casalese, i lupi di fiume accompagneranno i partecipanti in un’esperienza immersiva da ‘togliere il fiato’ ma in completa sicurezza e adatta a tutti, adulti e bambini.

Direttamente a pelo d’acqua, la guida Anna Maria Bruno racconterà il bosco ripariale (siamo nell’area sottoposta alla tutela dell’ente parco piemontese) e la città di Casale Monferrato da un esclusivo punto vista, quella del fiume Po, che scorre, come scrisse Guareschi: ‘placido e indifferente’.

L’esperienza non finirà con la gita in barcè ma proseguirà sulla terra ferma grazie alla visita della chiesa di San Pietro Apostolo, la chiesa dei pescatori, situata nel centro storico della città di Casale Monferrato.

Nella giornata sono previsti due diversi turni: alle ore 10 – ritrovo presso l’Imbarcadero, in viale Lungo Po-Gramsci Tour in barca su Po, a seguire visita guidata alla chiesa di San Pietro Apostolo e alle ore 14 – ritrovo presso l’Imbarcadero, in viale Lungo Po-Gramsci Tour in barca su Po, a seguire visita guidata alla chiesa di San Pietro Apostolo.

Per partecipare è indispensabile la prenotazione al numero: 349 8393726. È richiesto un contributo di 10 euro. Ai minori di 14 anni, accompagnati da un adulto, non è richiesto alcun contributo.

In caso di pioggia l’evento sarà annullato.

 Informazioni: info@amicidelpocasale.it; ufficiostampa@amicidelpocasale.it; www.amicidelpocasale.it