Antonella Viola: Approvato il primo vaccino contro la malaria

Ieri è stato un giorno storico per l’umanità: è stato approvato il primo vaccino contro la malaria. 

La febbre malarica è causata dalla puntura di una zanzara che trasmette il protozoo del genere Plasmodium. Uccide ogni anno circa mezzo milione di persone e la maggior parte sono bambini africani sotto i 5 anni di età. Il vaccino è pensato proprio per loro, a partire dai 5 mesi di vita. 

Nonostante l’efficacia di questo vaccino sia intorno al 50%, è il primo vaccino che la scienza produce contro un parassita. E se anche dovesse funzionare solo nel 50% dei casi, ogni giorno (!) avremo circa 700 morti in meno.  E la speranza è che altri ne seguano, per la malaria e per le altre parassitosi che flagellano l’umanità. Un giorno bellissimo, grazie alla scienza.