Il ministero della Salute ha pubblicato venerdì 8 ottobre sera la circolare che disciplina il via libera alla terza dose (booster) di vaccino per tutti gli over 60 e per le persone maggiorenni con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti o preesistenti, a prescidere dall’età. La somministrazione dovrà comunque sempre avvenire dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione. La decisione è stata presa alla luce delle ultime deliberazioni dell’Ema, l’agenzia europea del farmaco. Il documento conferma che sarà possibile utilizzare come dose addizionale uno qualsiasi dei due vaccini a m-RNA autorizzati in Italia, Comirnaty di BioNTech/Pfizer e Spikevax di Moderna, nei soggetti dai 12 anni in su.

© Fornito da Il Sole 24 Ore

La circolare raccomanda il richiamo di un ciclo vaccinale primario, progressivamente, a favore delle seguenti categorie:

– soggetti dagli 80 anni in su;

– personale e ospiti dei presidi residenziali per anziani; esercenti le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario che svolgono le loroa ttività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, secondo le attuali indicazioni;

Video: Aifa: via libera alla terza dose (Mediaset)

Continua su: Sorgente: Via libera alla terza dose (booster) anche per gli over 60