Se,
leggendomi,
ti sembrerò
un po’ banale,
non gettarmi!
Sono solo
un piccolo pensiero.
Ma,
se il gelo
dell’inverno
dovesse stringere
il tuo cuore,
dal fondo
di un cassetto,
come un minuscolo cerino,
verrò
a infonderti calore!

Sono l’ombra
dei tuoi passi,
non mi vedi!
Urlo il tuo nome
fra la gente.
non mi senti!
Vivo ai margini
del mondo
e nel mondo
io mi aggiro
cercando
il tuo sguardo.
Respiri
la mia essenza;
poi la perdi
negli abissi
del tuo cuore.