© archivio

In Slovenia, appena al di là del confine con l’Italia, sta crescendo l’allarme per il diffondersi della cosiddetta febbre da topo, della famiglia degli Hantavirus, che quest’anno ha provocato 240 ricoveri e un decesso. A chiedere di tenere alta l’attenzione è l’Istituto nazionale per la salute pubblica (NIJZ), che mette in guardia dalla crescita significativa delle infezioni e delle segnalazioni registrate finora, 562 rispetto alle 14 del 2020.

Continua su: Sorgente: Allarme febbre da topo in Slovenia, il virus concentrato al confine con l’Italia