Nei gorgogli uterini

dove soffocasti i miei splendori

ti aspettavo insonne

e fermo nelle intenzioni

Hai trafugato il mio solo destino

e ora non ho un progetto preciso

Sono pieno di vento e di sale

Navigatore e reo confesso

fra le onde d’un infondato aborto.

Claudio Spinosa

Poet & Performer