CONCERTO DEL QUARTETTO RUSSO – ITALIANO “ART ВRIDGE RUSSIA – ITALY”

 

Un evento d’eccezione quello in programma venerdì 22 ottobre all’Auditorium Pittaluga del Conservatorio “Vivaldi” di Alessandria.

“L’Art Вridge Russia-Italy” composto da Natalia Savinova mezzosoprano, Sergio Delmastro clarinetto, Victor Yampolsky pianoforte, Carlo Levi Minzi pianoforte, si esibirà per la prima volta ad Alessandria, grazie alla sinergia fra l’Amministrazione Cittadina, il Consolato Generale della Federazione Russa a Genova e lo stesso Conservatorio di Alessandria.

L’iniziativa nasce dalla presenza della formazione musicale a Genova, dove terrà un concerto in occasione dell’inaugurazione della mostra delle opere degli allievi dell’Accademia di Belle Arti “Glazunov” di Mosca, il 20 ottobre.

Il Consolato Generale della Russia a Genova attribuisce una particolare importanza a questa tournee dei musicisti, poiché rappresenta una sorta di significativo avvio di un nuovo Festival culturale russo-italiano nel capoluogo ligure, che potrà interessare in prospettiva anche l’ambito alessandrino.

Grazie ai rapporti con la Federazione (recentemente l’Amministrazione Comunale  ha infatti  sottoscritto un accordo di collaborazione con la capitale degli Urali, Ekaterinburg,  per una serie di iniziative di scambi culturali) l’ensemble musicale farà dunque tappa ad Alessandria.

Per il concerto al Conservatorio “Vivaldi”, che avrà inizio alle ore 17, l’Art Вridge Russia-Italy presenterà un ampio programma con musiche di Bellini, Mozart, Scriabin, Donizetti, Glinka, Rossini.

 

“Oggi mi fa particolarmente piacere annunciare il prossimo concerto ad Alessandria del gruppo musicale russo-italiano Art Вridge Russia-Italy – dice il Console Generale della Federazione Russa a Genova, Maria Vedrinskaya -, che presenzierà all’iniziativa, che eseguirà i brani della musica classica russa e italiana. Infatti non esistono ponti migliori tra diversi paesi di quelli culturali e musicali. Alessandria mantiene rapporti molto attivi con la Russia. Il concerto di Alessandria si svolge nell’ambito della prima edizione del nuovo festival culturale russo-italiano ‘Lanterna dell’arte’ che ci auguriamo possa diventare una buona tradizione della cooperazione culturale dei nostri Paesi”.

 

 

 

 

 

“La musica classica – commenta il Sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco – da sempre è un’esperienza in grado di legare culture, linguaggi, sensibilità diverse fra Paesi del mondo. Con questo spirito non posso che salutare la proposta che viene resa possibile con il concerto di venerdì prossimo al nostro Conservatorio cittadino grazie alla sinergia con il Consolato Generale della Federazione Russa a Genova.  Se a questo si aggiunge il prestigio degli interpreti dell’ensemble musicale si possono cogliere tutti gli elementi che rendono il concerto un evento di prim’ordine nel calendario delle azioni di politica culturale sostenute e promosse dalla nostra Amministrazione Comunale”.

“Un prestigioso appuntamento culturale” – dichiara l’Assessore alle Manifestazioni ed Eventi Cherima Fteita – “che, attraverso il concerto dell’Art Вridge Russia-Italy, testimonia non solo l’importanza e la preziosità di un legame tra Alessandria, Genova e la Russia, il cui spessore spetta formidabilmente alla bellezza della musica classica – il prossimo 22 ottobre – sottolineare, ma anche conferma la sede ed il ruolo d’eccellenza del nostro Conservatorio Vivaldi. Un’ospitalità perfettamente in armonia con lo sviluppo del linguaggio di un’osmosi culturale in animo all’Amministrazione Comunale che ha interlocutore vivace e raffinato nella Russia e nella città di Genova”.

 

“Il concerto di venerdì – dichiara il Presidente del Conservatorio “Vivaldi”, prof. Renato Balduzzi – si inquadra in un contesto di plurimi rapporti tra la Provincia di Alessandria e la Federazione Russa, a partire da quello con la regione russa di Rjazan, terra dell’eroe russo e partigiano Fiodor Poletaiev. La grande tradizione musicale russa e quella italiana avranno altre occasioni per incontrarsi, e il Conservatorio Vivaldi, la cui reputazione è ben nota in terra russa, ha già in programma l’intensificazione di questi rapporti.

In occasione del concerto di venerdì, ho chiesto alla direzione del Conservatorio di rappresentare alla console generale russa di Genova, che saluto con gioia, i nostri progetti di collaborazione”.

 

“Siamo lieti di ospitare il concerto di venerdì 22 ottobre – aggiunge il Direttore del Conservatorio “Vivaldi”, prof. Giovanni Gioanola – nel quadro dei rapporti rinnovati tra la Città di Alessandria e la Federazione Russa. Il programma include brani della tradizione musicale europea, con una particolare attenzione alla produzione russa e italiana del XIX secolo. I quattro musicisti, due russi e due italiani (tra cui un ex docente di questo Conservatorio, il M° Sergio Delmastro) alterneranno brani da camera vocali e strumentali, senza tralasciare il repertorio operistico con brani di Bellini, Donizetti e Rossini. Ringraziamo di cuore il Console Generale della Russia a Genova, Maria Vedrinskaya, per l’opportunità regalata al pubblico alessandrino e a tutti noi.”

 

L’ingresso è gratuito, nel rispetto delle norme vigenti.

Per partecipare al concerto è necessaria la prenotazione on-line al link

http://www.metooo.it/e/concerto-22ottobre2021, disponibile sul sito del Comune di Alessandria e sul sito del Conservatorio Vivaldi.