Volley: campionato Serie C femminile

Alessandria Volley sconfitta senza attenuanti

Dopo la sconfitta in trasferta all’esordio in campionato nulla è valso il turno di riposo imposto dal calendario per correggere gli errori commessi e trovare soluzioni positive per affrontare gli impegni futuri. La terza giornata del campionato di serie C femminile registra infatti un ulteriore passo falso per le ragazze dell’Alessandria volley. Nel “gelo” dell’impianto del Geirino di Ovada una prova dai colori spenti, con molte ombre e poche luci ha determinato la sconfitta per le Alessandrine con un finale che recita 3 set ad 1 a favore della compagine Ovadese 25/14 25/15 15/25 25/15 i parziali. Tre set su quattro giocati in fotocopia e solo nel terzo le alessandrine con un moto d’orgoglio han fatto loro il parziale essendo pur sempre lontane dal bel gioco espresso in tante altre occasioni in questa stagione soprattutto in Coppa Piemonte. Il roster agli ordini di coach Marco Ruscigni e del secondo Giorgio Oberti era composto da Romina Marku, Elisa Marku, Alice Giacomin, Giulia Ponzano, Arianna Bernagozzi, Melissa Franzin e il libero Chiara Cazzulo, che hanno composto il sestetto di partenza dei 4 set, e a completare le 12 convocate Matilde Furegato, Martina Sacco, Martina Demagistris, Elisa Serone, Martina Ronzi e Francesca Oberti. Nota positiva del match il ritorno in campo di Matilde Furegato dopo una lunga assenza per infortunio e conseguente periodo servito per la ripresa fisica ed atletica. Ora compito difficile per lo staff tecnico e soprattutto per le atlete del Presidente Andrea La Rosa perché da subito bisogna pensare a riordinare le idee e voltare pagina. Le ragazze saranno chiamate a dimostrare il loro vero valore, che non è certamente quello visto nel film di Ovada, già a partire da sabato prossimo quando il team alessandrino affronterà la forte compagine della Fortitudo Occimiano. Quindi una formula composta da autostima, fiducia, determinazione, forza di volontà e cuore è ciò che coach Ruscigni dovrà usare come leva per stimolare le sue giovani ragazze che per 11 quattordicesimi saranno impegnate a difendere i colori alessandrini anche nei campionati di categoria under 16 e under 18.