Storie in Evidenza – Momo e Raissa: due mondi diversi e due anime affini

Giovedì 4 novembre, alle ore 18, si svolgerà il primo incontro di Storie in Evidenza, format innovativo dei Giovedì Culturali che – grazie al contributo dell’”area giovani” dell’Associazione Cultura e Sviluppo – si propone di focalizzare l’attenzione su quanto i social media siano diventati decisivi come fonti di informazione. I social sono ormai parte integrante della vita quotidiana ma spesso assumono una connotazione negativa.

Gli incontri di Storie in Evidenza, rivolti ad un pubblico intergenerazionale e volti a favorire il dibattito in un clima informale, cercheranno di de-stigmatizzare questo concetto, sottolineando anche ciò che di positivo i social possono comunicare (anche grazie alla partecipazione diretta di content creator del web).Apriamo questa rassegna con Momo e Raissa, TikToker e autori del libro Di mondi diversi e anime affini (edito da De Agostini), in dialogo con l’attivista Kwanza Musi Dos Santos.

Raissa Russi, 24enne laureata in Scienze dell’amministrazione e consulenza del lavoro,  e Mohamed Ismail Bayed, 27enne nato in Marocco ma cresciuto a Torino dall’età di cinque anni e laureato in Scienze motorie con diploma da massofisioterapista, raggiungono, in pochi mesi, migliaia di follower sul social Tik Tok e i loro video raggiungono migliaia di visualizzazioni ogni giorno, abbattendo con il sorriso i pregiudizi nei confronti delle coppie miste e raccontando mediante scenette ironiche i luoghi comuni riguardanti la religione musulmana, l’essere donna e l’essere stranieri in Italia.Dopo il successo sui social quest’anno esce il loro libro Di mondi diversi e anime affini, la storia di due ragazzi che si innamorano e affrontano insieme tutte le esperienze di una giovane coppia, scoprendo passioni in comune e quelle piccole diversità che ci rendono unici, ma che insegnano anche cosa significa lottare quotidianamente contro l’odio e i pregiudizi.Con loro parleremo, dunque, di diversità, ironia, odio, e in questo dialogo ci aiuterà l’attivista ed esperta Kwanza Musi Dos Santos, 28enne laureata in scienze politiche e relazioni internazionali, attualmente presidentessa dell’associazione “Questa è Roma” e diversity management consultant. 

L’incontro sarà, per il pubblico in sala e online, un’occasione di confronto sulla percezione dei social media e sul concetto di diversità culturale intesa come fonte di arricchimento.