© Anthology Moglie ubriaca fatta scendere dall’auto, travolta e uccisa da un’altra vettura: marito a processo

Ha fatto scendere la moglie ubriaca dall’auto, e la donna è stata travolta e uccisa da un’altra vettura: il marito è finito alla sbarra. Si è svolta oggi, davanti alla Corte d’Assise di Pavia, una nuova udienza del processo a Paolo Carnevale Miino, 61 anni di Gambolò (Pavia), imputato per il reato di abbandono di incapace. L’uomo è accusato di aver fatto scendere dall’auto e abbandonato per strada la moglie ubriaca, la sera del 12 luglio 2018, lungo il tratto tra la Sforzesca e la frazione Belcreda di Gambolò (Pavia). Victoria Jacova, moldava di 46 anni (sposata da Carnevale Miino in seconde nozze), poco dopo venne travolta e uccisa da un’auto guidata da un giovane di 24 anni di Vigevano (Pavia), che raccontò di essersi trovato davanti la donna all’ improvviso, nel buio della notte, e di non aver potuto evitare l’impatto. La Procura di Pavia ha chiesto per il 24enne l’archiviazione, ritenendo che non potesse far nulla per evitare l’investimento.

Continua su: Sorgente: Moglie ubriaca fatta scendere dall’auto, travolta e uccisa da un’altra vettura: marito a processo