Un nome di richiamo internazionale, 𝗔𝘁𝗮𝗶 𝗪𝗮𝗹𝗶𝗺𝗼𝗵𝗮𝗺𝗺𝗮𝗱, e un tema di estrema attualità: 𝗹𝗮 𝗱𝗶𝗳𝗲𝘀𝗮 𝗱𝗲𝗶 𝗱𝗶𝗿𝗶𝘁𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗱𝗼𝗻𝗻𝗲 𝗮𝗳𝗴𝗮𝗻𝗲.

Saranno loro i protagonisti di “𝗥𝗶𝗳𝗶𝘂𝘁𝗮𝗿𝗲 𝗶𝗹 𝗣𝗮𝗿𝗮𝗱𝗶𝘀𝗼: 𝗶𝗹 𝗺𝗮𝗿𝘁𝗶𝗿𝗲 𝗺𝗮𝗻𝗰𝗮𝘁𝗼”, il nuovo evento promosso da CulturAle Costruire Insieme in collaborazione con l’Associazione FAWN (Free Afghan Women Now) con il coinvolgimento dell’Amministrazione Comunale di Alessandria.

𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟭𝟯 𝗡𝗼𝘃𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟳.𝟬𝟬, nella splendida cornice di 𝗣𝗮𝗹𝗮𝘇𝘇𝗼 𝗖𝘂𝘁𝘁𝗶𝗰𝗮 di Alessandria in via Parma 1, lo scrittore e attivista afgano Atai Walimohammad presenterà al pubblico alessandrino i suoi due volumi “𝗛𝗼 𝗿𝗶𝗳𝗶𝘂𝘁𝗮𝘁𝗼 𝗶𝗹 𝗣𝗮𝗿𝗮𝗱𝗶𝘀𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗻𝗼𝗻 𝘂𝗰𝗰𝗶𝗱𝗲𝗿𝗲” e il “𝗠𝗮𝗿𝘁𝗶𝗿𝗲 𝗠𝗮𝗻𝗰𝗮𝘁𝗼 – 𝗰𝗼𝗺𝗲 𝘀𝗼𝗻𝗼 𝘂𝘀𝗰𝗶𝘁𝗼 𝗱𝗮𝗹𝗹’𝗶𝗻𝗳𝗲𝗿𝗻𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗳𝗮𝗻𝗮𝘁𝗶𝘀𝗺𝗼” e si cimenterà in un dialogo con la presidente di CulturAle 𝗖𝗿𝗶𝘀𝘁𝗶𝗻𝗮 𝗔𝗻𝘁𝗼𝗻𝗶 per affrontare un tema tornato di triste attualità nel suo paese di origine: il 𝗧𝗲𝗿𝗿𝗼𝗿𝗶𝘀𝗺𝗼 di matrice talebana.

L’accompagnamento all’intervista, con estratti e 𝗹𝗲𝘁𝘁𝘂𝗿𝗲 𝘀𝗰𝗲𝗻𝗶𝗰𝗵𝗲 𝘀𝗼𝗻𝗼𝗿𝗶𝘇𝘇𝗮𝘁𝗲, sarà curato dal Trio 𝗦𝘁𝗿𝗲𝗮𝗺 𝗢𝗳: Andrea Imelio al Basso, Alex Imelio Voce e Andrea Negruzzo al Pianoforte.

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione all’indirizzo mail:
📧 𝘀𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼𝗺𝘂𝘀𝗲𝗶@𝗮𝘀𝗺𝗰𝗼𝘀𝘁𝗿𝘂𝗶𝗿𝗲𝗶𝗻𝘀𝗶𝗲𝗺𝗲.𝗶𝘁

o al numero di telefono 𝟯𝟰𝟮 𝟭𝟮𝟬𝟬𝟲𝟵𝟲 (anche Whatsapp)


Si accede con 𝗚𝗿𝗲𝗲𝗻 𝗣𝗮𝘀𝘀 nel rispetto delle vigenti norme anti-Covid.