Chi lo ha aspettato venerdì sera, poco prima delle 19, all’ingresso del suo garage, in via Marconi, a Partinico, nel Palermitano, voleva ucciderlo. È l’unica certezza sul giallo dell’omicidio di Leonardo Lauriano, 89 anni, taxista in pensione, ammazzato con diversi fendenti da arma da taglio sul torace e sull’addome ma fatale dovrebbe essere stato un taglio alla gola.

© Fornito da Il Giornale

L’assassino lo ha sorpreso alle spalle al suo rientro a casa senza lasciargli scampo. L’anziano non si è potuto difendere. Si è accasciato a terra a faccia in giù vicino alla sua auto, una Fiat Punto vecchio modello, rimasta con lo sportello aperto. Sarà l’autopsia disposta dal pm Renza Cescon, che sarà effettuata all’istituto di Medicina legale del Policlinico di Palermo, a dare maggiori certezze su come è morto l’uomo, che in paese era conosciuto da tutti come «Nardu». Ne ha conosciuto di gente lui, che faceva il tassista stazionando nella centralissima piazza Duomo dove attendeva di poter portare in giro tutti quelli che volevano visitare le bellezze della città.

Continua su: Sorgente: Leonardo colpito alla gola, torace e addome: caccia al killer nelle immagini delle telecamere