Alessandria non offre più prospettive di futuro?

di Pier Carlo Lava

I giovani devo emigrare in altre città per trovare un lavoro, anche le ferrovie ci hanno tagliato fuori, le attività commerciali chiudono o si trasferiscono in atre zone anche vicine pur di andarsene per avere nuove prospettive di sviluppo e pensare che Alessandria dovrebbe essere estremamente attrattiva dato che è collocata al Centro di tre regioni, Piemonte, Lombardia e Liguria, con un sistema autostradale funzionale, ma allora cosa succede in Alessandria?

Da anni in questa città purtroppo prevale un ideologia di chiusura nei confronti dell’evoluzione, del cambiamento, della globalizzazione e del diverso che ormai sono inarrestabili, ecco perchè Alessandria si è ridotta nello stato attuale, in passato era vivace, accogliente e dinamica, mentre ora è spenta, fredda e immobile e sempre più ristretta come mentalità e confini… quindi non più in grado di offrire prospettive di futuro e purtroppo non solo ai giovani…