Sono scappati a Panama con 75mila euro, la somma relativa alle 14 mensilità e mezzo della pensione di una persona deceduta ben otto anni fa. La fuga sarebbe stata organizzata da una donna di 82 anni, residente in provincia di Ancona, e dal figlio 60enne. La Procura di Ancona ha aperto un fascicolo in seguito alla denuncia esposta dall’Inps. I due fuggiaschi avrebbero infatti evitato di avvertire l’Istituto nazionale di previdenza sociale della morte dell’uomo, marito della donna e padre del 60enne. In questo modo si sarebbero intascati la somma relativa a 14 mensilità e mezzo, sulla quale non avrebbero avuto diritti. Per entrambi l’accusa è di truffa ai danni dello Stato.

© Fornito da Il Giornale

In fuga con la pensione del marito morto

Ma circostanze simili si erano già verificate in passato. Spesso è infatti avvenuto che il familiare morisse e i parenti decidessero di non rendere nota la scomparsa all’Inps continuando in questo modo a incassare la pensione del caro estinto. L’82enne vedova, originaria di Morrovalle e residente nell’Anconetano, in Vallesina, rischia di andare a processo per truffa ai danni dello Stato, in concorso con il figlio. La coppia ha preferito però non restare in Italia e ha quindi deciso di partire per una meta lontana, e più precisamente per il Centroamerica, destinazione Panama. Quella pensione di oltre 5.170 euro al mese deve aver fatto gola ai due protagonisti di questa vicenda, che altrimenti non avrebbero potuto mettere le mani sulla cospicua cifra.

Continua su: Sorgente: Via con migliaia di euro: la fuga con la pensione