Si trasmette il comunicato stampa del Comune di Novi Ligure (Consiglio Comunale dell’ 8 novembre 2021). 

Comunicato Stampa

Consiglio comunale dell’8 novembre 2021

La seduta del Consiglio Comunale che si svolta ieri sera, lunedì 9 novembre, si è aperta con la comunicazione del Sindaco sulla nomina di Edoardo Moncalvo ad Assessore al Bilancio, in seguito alle dimissioni di Maurizio Delfino.

Dopo aver ringraziato il Sindaco e le forze di centrodestra per la fiducia che gli hanno accordato, il neo Assessore si è detto consapevole dell’importanza di tale ruolo e ha assicurato il massimo impegno nello svolgimento del nuovo incarico. Moncalvo ha poi illustrato sinteticamente le priorità da perseguire nel prossimo futuro. Per quanto riguarda il Bilancio di previsione, l’intenzione è quella di approvarlo entro fine anno per evitare l’esercizio provvisorio. Tra le novità, quella del bilancio partecipato con lo stanziamento di una somma per la realizzazione di due progetti presentati direttamente dai cittadini, uno dedicato ai giovani e l’altro per tutta la popolazione. L’obiettivo, in questo caso, è di migliorare il rapporto con le istituzioni coinvolgendo i cittadini attraverso una politica attiva e concreta.

Un passaggio dell’intervento ha toccato anche le deleghe al Patrimonio ed Economato: «Mi sto occupando dello svincolo di due locali nell’ex Caserma Giorgi per dare spazio alla meritoria attività del Banco Alimentare. Uno di questi – ha precisato Moncalvo – ha ospitato in passato attività giovanili, ma mi sono già confrontato con il Punto Giovani per reperire altri spazi da destinare a queste associazioni -. Stiamo inoltre lavorando per il rinnovo della convenzione del Parco Castello e per quella con il centro anziani, mai stipulata in precedenza, nonché alla perizia delle aree ex macello e Lidl propedeutiche alla riqualificazione urbanistica Z3». Sulla riorganizzazione del personale, infine, l’Assessore ha dichiarato che sono allo studio varie proposte per migliorare ulteriormente l’efficienza degli uffici.

Successivamente in Aula si è aperto un ampio dibattito di carattere prettamente politico. Secondo il gruppo Democratici per Novi le dimissioni di Delfino confermano ancora una volta la crisi della maggioranza. Il capogruppo Tedeschi, in particolare, ha espresso un giudizio negativo sull’ex Assessore, il cui operato ha provocato una frattura all’interno della macchina comunale. Ha anche chiesto come intende comportarsi il Comune riguardo al documento predisposto da Delfino relativo ai presunti casi di irregolarità gestionali della precedente Amministrazione. Sul punto è intervenuta anche la Consigliera Zippo, che ha sottolineato l’importanza per il Consiglio Comunale di sapere come verrà utilizzato tale documento.

Nel merito, il Sindaco, Gian Paolo Cabella, ha informato l’Assemblea che la lettera è già stata inviata alla Corte dei Conti e che attualmente è in corso un’istruttoria interna da parte degli uffici comunali. Il Consigliere Perocchio ha evidenziato l’ottimo lavoro svolto da Delfino e si è detto favorevole a proseguire il suo operato per cercare di chiarire tutte le problematiche da lui sollevate.

Sempre sulla questione è intervenuto anche il Consigliere Bertoli, lanciando un appello al Consiglio Comunale affinché non si guardi più al passato e si pensi a impiegare al meglio le risorse legate ai lavori del Terzo Valico che arriveranno in città a breve.

Dal Palazzo Comunale, 9 novembre 2021

L’Ufficio Stampa