Boccata d’ossigeno per le partite IVA messe alla prova dalla crisi economica innescata dalla pandemia. Il direttore dell’Agenzia delle Entrate ha firmato il provvedimento per regolare l’erogazione di un nuovo bonus a fondo perduto. Somme che saranno riconosciute a chi ha avviato la propria attività imprenditoriale nel corso del 2019: cittadini che inizialmente erano stati esclusi da ristori e altre tutele studiate per limitare l’impatto della congiuntura. I contribuenti avranno un mese per presentare la propria domanda all’amministrazione tributaria. La finestra che si apre oggi, 9 novembre, si chiuderà infatti il 9 dicembre 2021. Il contributo spetta in particolare alle imprese che, pur non avendo registrato nel 2020 un calo del fatturato di almeno il 30 per cento sul 2019, sono in possesso degli altri requisiti indicati all’articolo 1 del decreto-legge Sostegni (n. 41/2021), tra cui il limite dei ricavi non superiori a dieci milioni di euro.

© Fornito da Il Giornale

Continua su: Sorgente: Via al contributo a fondo perduto da 1000 euro: chi lo avrà