Piccolo istante 
percorri la morte 
che respiro

cerco qualcuno
che mi cerca: dolce è la luce

sassi di attimi gettati
nel grembiule audace e pazzo
aperto a nocche tese.

e quel Per Sempre
che volle l’attimo come bersaglio
scrivendone il sussurro
a fermo-immagine
quasi che il tempo fosse
il taccuino intimo
dell’eternità 

Contiene un'immagine di: {{ pinTitle }}