Cari Amici,

in apertura di questa newsletter, vorrei partire dalla cronaca.
Come tutti voi, ho appreso in queste settimane e letto sui quotidiani di truffe ai danni dello Stato legati a chi intascava indebitamente il reddito di cittadinanza.

Credo che sia uno schiaffo morale nei confronti di chi ha veramente bisogno.
Ringrazio di cuore le forze dell’ordine per il loro prezioso operato, a partire dalla Guardia di finanza.
Quanto è avvenuto è l’ennesima dimostrazione che stiamo parlando di uno strumento inefficace nel contrasto alla povertà. La mia proposta è di cancellare gli sprechi, utilizzare queste risorse per tagliare le tasse e rilanciare il lavoro.

Settimana densa di impegni in Parlamento.
Abbiamo esaminato e approvato il cosiddetto DECRETO BOLLETTE.

Contenere l’aumento del costo dell’energia e tagliare le spese relative agli oneri di sistema previsti nelle bollette è un passo indispensabile a sostegno di famiglie e imprese.
In Senato abbiamo approvato il provvedimento che contiene alcune misure tra cui:

  • Riduzione delle aliquote relative agli oneri generali di sistema applicate alle utenze domestiche e non (per il quarto trimestre 2021);
  • Aliquota IVA al 5% per i consumi di gas naturali nei mesi di ottobre novembre e dicembre 2021;
  • Mantenimento delle agevolazioni relative alle tariffe elettriche riconosciuti ai clienti domestici economicamente svantaggiati ai clienti domestici in gravi condizioni di salute;

Leggi tutto su: Sorgente: Fisco e caro-bollette, il mio impegno in Parlamento! – Antonio De Poli