Campionato serie D maschile     Reba volley – Alessandria volley

L’ALESSANDRIA VOLLEY ESPUGNA IL CAMPO DI TORINO DEL REBA VOLLEY

Terza vittoria su quattro incontri per i boys dell’Alessandria volley. Questa volta a farne le spese il team torinese de Reba volley. 2 a 3 per gli alessandrini con i punteggi di 19/25 25/20 25/27 25/20 e 17/19 al tie break. Guidati in panchina dai coach Sabrina Padovese e Paolo Demagistris e capitanati da Davide Pedemonte ecco i boys Dario D’Aniello, Stefano Di Puorto, Marco Macagno, Alessandro Regalbuto, Pierfrancesco Cellerino, Gabriel Alves Andrade, Mirko Bonvini, Nicholas Nani, Stefano Guangione, Andrea Guazzotti  chiamati a difendere i colori alessandrini in questa vincente trasferta. L’inizio partita non è stato tra i migliori in svantaggio di 6 punti sfruttando una serie favorevole in battute i boys si riportano in partita e con una serie di scambi ben gestiti e maggior attenzione prendono il comando del set chiudendolo a proprio favore. Secondo set  a parti invertite. Allungo dei mandrogni seguito da un calo di concentrazione e i troppi errori di battuta e un muro poco vincente hanno  favorito il recupero dei torinesi che portano così il punteggio sull’1 a 1.Terzo set molto combattuto e chiuso vittoriosamente ai vantaggi. Ma anche in questa frazione i chiaroscuri nel gioco e i parziali appannamenti hanno portato a chiudere vittoriosi ma con il punteggio di 25 a 27. Nella quarta frazione buona partenza del team del Presidente Andrea La Rosa sempre a condurre fino alla metà del set ma l’infortunio occorso ad Andrea Guazzotti ha portato ad un restyling del sestetto in campo che ha lasciato spazio alla rimonta del Reba Volley. Quinto set e tie break e lo staff tecnico alessandrino mette in campo un sestetto con doppio palleggio per sopperire all’assenza di Guazzotti. Partenza con allungo seguito dal recupero torinese e a seguire set giocato punto a punto con scambi prolungati e molto combattuti. Si arriva così alle battute finali per cuori forti e chiusura set per 19 a 17 e vittoria finale che conferma il terzo posto in classifica con una partita in meno. Ora l’attenzione è tutta rivolta al prossimo incontro in trasferta a Caluso contro i locali che occupano la seconda posizione in classifica nella speranza di recuperare Andrea Guazzotti dall’infortunio.