Carabinieri Alessandria: Arrestati per spaccio di hashish nei giardini pubblici

Continua l’attività repressiva al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona dei giardini pubblici antistanti la stazione ferroviaria di Alessandria, dove i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Alessandria hanno arrestato altri due cittadini nordafricani sorpresi nella flagranza del reato di spaccio di hashish.

L’individuazione, resa difficoltosa dal folto gruppo di soggetti che gravitano nella zona, ha consentito ai Carabinieri di localizzare con precisione gli autori dello spaccio e di rinvenire, su uno di questi, cittadino marocchino, circa 500 euro provento dell’illecita attività e altre dosi di sostanza stupefacente pronte per essere cedute.

L’area dei giardini, teatro del commercio illegale, nell’ultima settimana è stata resa più tranquilla e vivibile con l’arresto di quattro pusher, grazie alla costante attività di prevenzione e controllo del territorio da parte dei Carabinieri.