Cos’è la guerra ( a chi governa ) di Andrea Patrone

Cos’è la guerra ( a chi governa )

Ha vissuto ogni tempo con un

corpo di freddo marmo fatto

da un’artista senza nome, con

mille schegge come le fredde

lacrime del dolore.

È la madre di un antico male,

la risposta alla ragione figlia

di una stolta decisione.

La ricordo tra le macerie di 

case e chiese con campane

cadute che credevo per sempre 

mute, mentre un sogno era

nato, uomini e donne sopra ai 

monti contro le nere uncinate 

fronti.

Oggi alla Costituzione cambiano 

le parole per cambiarle il cuore.

C’è chi non ascolta il sogno della

Terra, giovani e vecchi visi che

ripudiano la guerra, sento burattini 

prepotenti che parlano di Dio con

i coltelli tra i denti, rubandoti la 

fiducia per un voto  che per loro 

vale poco.

Non temere di parlare, di vedere 

o di ascoltare, ma devi ricordare: 

la Libertà ha un dono,… è senza età.

Andrea

foto pexels