*Kurdistan e Medio Oriente in fiamme: dalla sconfitta dell’Isis alla prossima guerra dell’acqua*
*VENERDI’ 19 novembre ore 21.00 – Castello di Solero (Alessandria)*
INCONTRO – DIBATTITO
Nel corso della serata verranno presentati due libri usciti di recente sulla questione kurda:
*ALL’ALBA DELLA CIVILTA’*
*HASANKEYF Storia di un villaggio millenario*
Nella sala potrete visionare una mostra fotografica sul Kurdistan
Il Kurdistan corrisponde all’antica Mesopotamia, la terra dove è nata l’agricoltura, la prima scrittura, dove scorrono i grandi fiumi biblici, il Tigri e l’Eufrate, verde in primavera a perdita d’occhio, bruciata dal sole d’estate, con alte montagne sempre coperte di neve, come il monte Cudi e l’Ararat, sul confine tra Turchia, Armenia e Iran, un altipiano abitato da un popolo fiero e combattivo, mai sconfitto.
Il territorio kurdo è ricco di risorse energetiche e naturali, in primis, acqua, gas e petrolio ed è al centro di un crocevia geostrategico di primaria importanza, tra Asia, Africa ed Europa. Ed è per questo che i kurdi sono sempre stati vittime di tentativi di annientamento e di genocidio da parte delle potenze regionali limitrofe.
Organizzano:
Associazione Verso il Kurdistan Odv
Rete Kurdistan Italia
Docenti senza frontiere
Con il patrocinio del Comune di Solero
Ingresso consentito a chi è munito di Green Pass