MARISSA MAYER ideatrice di software che hanno coinvolto milioni di utenti in tutto il mondo.

di Sara Sesti

Se usate Gmail è grazie a Marissa Mayer (1975), ingegnera originaria del Wisconsin.

Si è laureata con lode in informatica, alla Stanford University, focalizzando i suoi interessi nel campo dell’intelligenza artificiale.

È stata la prima informatica assunta da Google, nel 1999: lì ha scritto programmi e coordinato attività di ricerca, diventando in breve tempo direttrice di produzione.

Ha inventato la piattaforma pubblicitaria Ads, che ha permesso agli inserzionisti di promuovere i loro annunci e all’azienda di passare dal ruolo di motore di ricerca a qualcosa di più grande e proficuo.

Ha ideato software diventati popolarissimi come Gmail, Calendar, Maps, News, Books, Search, Toolbar e iGoogle.

È stata docente di informatica all’Università di Stanford e ha ricevuto premi prestigiosi come il Centennial Teaching. Nel 2009 le è stata conferita una laurea honoris causa dall’Illinois Institute of Technology.

Dal 2012 al 2017 è stata amministratrice delegata di Yahoo! In seguito ha fondato Sunshine (ex Lumi Labs) con il collega Enrique Munoz Torres.

L’azienda ha sede a Palo Alto ed è focalizzata sull’intelligenza artificiale e sui media di consumo. Il suo primo prodotto, Sunshine Contacts, migliora i contatti iPhone degli utenti e i contatti di Google.

Ricordiamoci di lei, quando usiamo la nostra Gmail.

Per approfondire sulle protagoniste dell’informatica: “Scienziate nel tempo. Più di 100 biografie”, Ledizioni, Milano 2020