MENTRE ASCOLTO LA MUSICA, di Silvia De Angelis

MENTRE ASCOLTO LA MUSICA

Nel fugace ascolto

di briose tonalità

soggiogo agonie infondate

cadenti su vedute del pensiero

E nell’atmosfera verace di quel suono

assottiglio vertigini

d’un remoto che fa male

Dissolto nello scalpitìo

di note adulatorie

fa transito

l’attimo

su sinuosi fianchi

inarquando

intonazioni allegre

su tre avanzi di memoria

rimodellata

@Silvia De Angelis 2016