La salvezza di questo mondo risiede esclusivamente nel cuore dell’uomo, nel suo potere di riflettere, nella sua responsabilità. (Václav Havel)

L’Associazione di cultura cinematografica e umanistica La Voce della Luna, in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, l’Associazione Cultura e Sviluppo, la FIC – Federazione Italiana Cineforum, organizza cinque appuntamenti di riflessione e approfondimento sui grandi temi del giornalismo e della comunicazione.

Il tema specifico di questa terza edizione sono i conflitti geopolitici internazionali, approfonditi attraverso il dibattito critico su cinque film della rassegna “Al cuore dei conflitti”, un progetto di FIC-Federazione Italiana Cineforum, Lab 80 film, Laboratorio 80, Bergamo Film Meeting Onlus, Trieste Film Festival, Alpe Adria Cinema.  

L’undicesima edizione tocca cinque Paesi ma parla del mondo, della sua storia recente e contemporanea, delle guerre che ne stravolgono la geografia fisica e umana: Bulgaria, Spagna, Repubblica Ceca, Russia, Grecia fanno da teatro a storie di uomini e donne che combattono contro i pregiudizi, le condizioni di restrizione fisica e psicologica, lo schiacciamento della propria identità, per riuscire a conquistare un futuro dignitoso e le condizioni di un’esistenza decorosa.

La rassegna si apre, mercoledì 24 novembre, a partire dalle 20.30, con “Strah – Fear” del regista bulgaro Ivaylo Hristov.

“Strah – Fear” di Ivaylo Hristov
(Bulgaria, 2020, 100’)

Svetla è una vedova che ha recentemente perso il lavoro come insegnante. Il villaggio in cui vive si trova sul confine tra Bulgaria e Turchia e spesso si vedono passare dei profughi. Un giorno, mentre è a caccia nella foresta, Svetla incontra un migrante africano: come cittadina rispettosa della legge, porta l’immigrato clandestino alla stazione di guardia della frontiera, ma le viene detto di pensarci da sola, dato che ci sono troppi profughi e nessun posto dove ospitarli. Così, Svetla decide di accogliere in casa l’uomo, ma si troverà costretta a mettersi contro tutte le persone con cui ha vissuto fino a quel momento, che pretendono che il rifugiato lasci immediatamente il villaggio.

«Non ho mai creduto nella costruzione di recinzioni di metallo; inoltre mi disgustano», racconta il regista Ivaylo Hristov. «Ricordiamo tutti un muro che divideva il mondo in due, ma anche quello è crollato. Ci sono voluti anni, ma alla fine è caduto. Sono i muri nella testa delle persone che sono ancora il grosso problema. La paura dell’”altro” o dello “straniero” è il problema più serio. Purtroppo, i politici generano e alimentano le fiamme di questa paura. Odio la politica aggressiva e xenofoba. In questo senso, concordo che “Fear” sia un film politico».

Gli incontri – offerti gratuitamente al pubblico e riconosciuti per la formazione professionale dell’Ordine dei Giornalisti – hanno luogo il mercoledì sera, con inizio alle ore 20.30 e conclusione alle ore 23.30, da novembre 2021 a marzo 2022, presso Associazione Cultura e Sviluppo, P.zza Fabrizio De André 76, Alessandria. Accesso con Green Pass e mascherina, prenotazione on line (www.culturaesviluppo.it). Ai cronisti viene anche richiesta l’iscrizione su piattaforma SIGeF.

I relatori dei vari incontri sono il prof. Giorgio Barberis, docente di Storia del pensiero politico contemporaneo presso l’Università del Piemonte Orientale; il dott. Alberto Marello, direttore de “Il Piccolo” di Alessandria; la dott.ssa Barbara Rossi, film educator, giornalista pubblicista, saggista di cinema, presidente della Voce della Luna e vicepresidente FIC.     

PROGRAMMA

Mercoledì 24 novembre 2021: Strah/Fear di Ivaylo Hristov, Bulgaria, 2020

Relatori: dott. Alberto Marello, dott.ssa Barbara Rossi

Mercoledì 15 dicembre 2021: Josepdi Aurel, Francia/Belgio/Spagna, 2020

Relatori: dott. Alberto Marello, dott.ssa Barbara Rossi

Mercoledì 12 gennaio 2022: Havel di Slávek Horák, Repubblica Ceca, 2020

Relatori: prof. Giorgio Barberis, dott.ssa Barbara Rossi

Mercoledì 16 febbraio 2022: Konferentsiya/Conference di Ivan I. Tverdovskiy,

Russia/Estonia/Italia/Gran Bretagna, 202

Relatori: prof. Giorgio Barberis, dott.ssa Barbara Rossi

Mercoledì 16 marzo 2022: Killing Time di Valeria Testagrossa e Andrea Zambelli, Italia, 2018

Relatori: dott. Alberto Marello, dott.ssa Barbara Rossi

Info: lavoce.dellaluna@virgilio.it ; info@culturaesviluppo.it ; info.ordine@odgpiemonte.it; info@cineforum-fic.com