Sulle Note della Ricerca 3, grande successo al Teatro Alessandrino

Alessandria. Sabato scorso al Teatro Alessandrino il grande pubblico che ha partecipato al concerto di beneficenza “Sulle Note della Ricerca 3” ha potuto assistere ad uno spettacolo emozionante e coinvolgente, “serata indimenticabile” è il commento che ricorre più frequentemente nei numerosi post sui social.

Come promesso dal FuckCancer Choir, organizzatore di questa terza edizione, il concerto ha regalato positività, energia, divertimento e tanta ottima musica. Sul palco si sono passati il testimone il FuckCancer Choir, coro formato da pazienti oncologici, loro familiari e alcuni operatori sanitari, la band tributo ai Pooh “QSM Questo Strano Mondo” e la band tributo ai Queen “The Royal Band”. 

Se il FuckCancer Choir ha toccato il cuore del pubblico convincendolo per bravura, passione e positività, le due band torinesi hanno riempito il teatro di energia, trascinando tutti nei più famosi brani dei Pooh e dei Queen, eseguiti magistralmente. 

La nota conduttrice televisiva Antonella Clerici, con la sua spontaneità ed allegria, ha donato il tocco magico alla serata, riconfermando con la sua partecipazione il suo affetto e vicinanza al territorio alessandrino e al FuckCancer Choir, di cui è grande sostenitrice.

Molto soddisfatte le ideatrici e conduttrici dell’evento, Stefania Crivellari e Federica Grosso, che già pensano ad una quarta edizione. “La partecipazione così numerosa ci ha commosse ed emozionate, il teatro Alessandrino era pieno e il pubblico ci ha fatto sentire tutto il suo calore fino all’ultimo minuto” afferma la dottoressa Grosso, che è anche una corista. “Il coro e le band che hanno condiviso con noi l’obiettivo del concerto, ovvero la raccolta fondi per supportare progetti di ricerca di Solidal per la Ricerca, per il mesotelioma, e della LILT di Alessandria per i tumori cutanei, hanno saputo coinvolgere il pubblico, donando uno spettacolo di altissimo livello, dopo tanti mesi finalmente a teatro” dichiara la dottoressa Crivellari, direttrice del FuckCancer Choir. 

Nei prossimi giorni il FuckCancer Choir comunicherà le modalità con cui verranno supportati i progetti di ricerca.