Comitato Mensa Straneo: Cambio menù tre giorni su cinque. Un ritardo su cinque giorni di mensa. Problematiche sulla cottura di diversi alimenti

La Redazione di Alessandria today

Riceviamo con invito a pubblicare un nuovo comunicato del Comitato Mensa Straneo:

Alessandria: In risposta agli articoli del 16 e 17/11/2021 a cura del Comune di Alessandria apparso su alcuni giornali locali, ecco una relazione di quanto accaduto nelle scuole che partecipano attivamente alle segnalazioni con schede di controllo e comunicazioni inviate attraverso i canali istituzionali all’Amministrazione Comunale, alla ditta di Refezione, al Comitato mensa cittadino e agli altri comitati di plesso nella settimana dal 15/11 al 19/11/2021.

Martedì 16/11: pasto del secondo turno del Carducci in ritardo. Il riso, inoltre, era freddo.          Servito alle 13.50, anziché alle 13.30

Mail inviata dalla referente mensa del Carducci all’Amministrazione comunale, alla ditta di refezione, al comitato mensa cittadino e ai comitati di plesso in data 17/11/2021

Indica inoltre che “…Sarebbe opportuno lasciare a disposizione degli insegnanti olio e sale perché spesso i piatti serviti non sono adeguatamente conditi e, pertanto, poco graditi dai bambini.”

Cambiomenùtramercoledì 17/11egiovedì18/11inmolte scuole

Mail inviata dalla ditta di refezione alle Segreterie degli istituti alle 17.11 del 16/11. Troppo poco preavviso per avvisare i genitori. Il comitato mensa di plesso della Straneo lo ha appreso, ad esempio, nella mattinata di mercoledì 17 novembre. Ci siamo subito adoperati per diffondere la notizia che viene divulgata attraverso il canale Whatsapp.

Una volta i cambi menù erano “pubblicizzati” davanti alla scuola in modo che il genitore fosse avvisato all’ingresso del bambino: attualmente, questo servizio non è più offerto.

Ci sembra logico che spetti alla ditta di refezione o al Comune avvisare i genitori non certo ai comitati mensa che, comunque, fanno il possibile.

Giovedì18/11

Segnalato hamburger poco cotto in diversi istituti.

Venerdì19/11:cambio menù con mail di avviso inviata giovedì18/11 ore20.12(….)

Nel cambio menù era evidenziato “merluzzo alla pizzaiola”. Il merluzzo, poi, era in bianco nelle scuole del plesso Straneo.

All’infanzia Morbelli, una lisca nel pesce, fortunatamente nel piatto di una maestra e non di un bimbo. Scheda di controllo inviata venerdì 19/11.

In sintesi:

  • Cambio menù tre giorni su cinque.
  • Un ritardo su cinque giorni di mensa
  • Problematiche sulla cottura di diversi alimenti

Afronte i questo ,però, il pasto è stato erogato e quindi NON RIMBORSABILE!!!!!!