BILANCIO SETTIMANALE DELL’ATTIVITÀ DELLA POLIZIA DI STATO

NELLE STAZIONI E SUI TRENI IN PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

 

Un arrestato, 14 indagati, 4.237 persone controllate, di cui 814 persone con precedenti. 262 pattuglie impegnate nelle stazioni e 22 in abiti civili per attività antiborseggio. 75 i servizi di vigilanza a bordo di 180 treni, 8 lungo linea e 31 di ordine pubblico. Questi i risultati dell’attività settimanale, dal 15 al 21 novembre 2021, del Compartimento Polizia ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta. 

 

Durante la settimana sono stati disposti mirati servizi di vigilanza e contrasto alla microcriminalità presso alcune stazioni non presidiate dal personale di Polizia, con l’impiego di pattuglie nelle ore pomeridiane e serali, anche a bordo treno.

 

In particolare a Novi Ligure (AL), durante il servizio di vigilanza in stazione, gli operatori della Polfer hanno arrestato un quarantatreenne italiano. L’uomo, fermato per un controllo, è risultato gravato da un provvedimento della sospensione dagli arresti domiciliari e il ripristino della detenzione in carcere emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Novara. Per tale motivo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Alessandria.