Daniele Bicego-CURRICULUM

STUDI E ATTIVITA’ IN ORCHESTRA

Studia presso il Conservatorio di Milano, diplomandosi presso quello di Novara in corno nel 1995 (voto 9,50/10)

Tra il ’95 e il 2010 lavora in numerose orchestre sinfoniche e enti lirici:

  • Teatro alla Scala, Orchestra G. Verdi, Orchestra della RAI di Milano
  • Orchestra Regionale Toscana, Maggio Musicale, Teatro Comunale di Firenze
  • altre orchestre: Teatro S. Carlo di Napoli, OSER G. Toscanini di Parma, G. Mahler Jugendorchester Wien, Orchestra Giovanile Italiana

MUSICA TRADIZIONALE

Intorno al 2000 comincia a suonare cornamuse, flauti e altri strumenti, con particolare attenzione per il repertorio tradizionale irlandese.

Ha collaborato con diversi gruppi di musica antica e folk, ma soprattutto di musica irlandese con i quali ha partecipato ai più importanti festival italiani del genere e a eventi internazionali in Spagna, Francia, Andorra, Svizzera, e naturalmente in Irlanda: è stato selezionato (insieme ad altri due musicisti del suo gruppo) per rappresentare l’Italia al prestigioso Ennis Trad Festival nel co. Clare, manifestazione a cui è stato nuovamente invitato negli anni seguenti.

DISCOGRAFIA

Ha avuto occasione di collaborare per concerti e incisioni con importanti artisti italiani e internazionali:

Vincenzo Zitello, Michael Mc Goldrick, Tiarnàn O’Duinnchinn, Nuala Kennedy…e a lavori discografici di svariati generi musicali: Tre Martelli (folk piemontese), Florilegio Ensemble (musica antica), Wotan (epic metal), Lost (pop italiano), Macroscream (prog), duo Faravelli-Burrone (folk 4 province), Archi della Scala (classica), Marcello Milanese (blues)…

Attivo con il gruppo The Bandaronians con il quale (nel periodo pre-covid) ha avuto una media di 70 concerti all’anno, e con il musicista e cabarettista Flavio Oreglio realizzando due incisioni: “Anima Popolare” e “Milano d’Autore” di cui ha curato anche arrangiamenti e lavoro di studio per l’etichetta Long Digital Playing.

Complessivamente ha suonato in circa 40 album musicali.

PUBBLICAZIONI – ATTIVITA’ DI INSEGNAMENTO

Parallelamente all’attività musicale intraprende la costruzione di strumenti tradizionali, che lo ha portato anche a svolgere ricerche e accurate misurazioni di esemplari storici tra cui quelli della Raccolta Guatelli di Ozzano Taro e del Royal Scottish Museum di Edinburgo; ha pubblicato vari articoli sull’argomento su:

  • La Piva del Carnèr
  • Chanter (periodico della Bagpipe Society)
  • The Rough Guide of Irish Music, della Cork University Press.
  • Utriculus (Circolo della Zampogna Scapoli)

E’ stato invitato come relatore al simposio organizzato dalla International Bagpipe Society a Mallorca nel 2018, e ha tenuto corsi di cornamusa irlandese in vari festival come:

  • Celtica VDA 2009
  • Celtival Treviso 2010
  • St.Patrick’s Day Sesto S.G. 2009-10
  • Montelago Celtic Night 2012-13
  • Abruzzo Irish Festival 2015-18
  • Gran Bal Trad Vialfrè 2017-18

per due anni ha tenuto un corso regolare presso l’Associazione La Conta di Milano e attualmente insegna nella stessa città presso la Traditional Music Academy.

ESPERIENZE ORGANIZZATIVE

  • collaboratore artistico per il Festival Eire di Bondeno (FE)
  • direzione artistica di Gabicce Irish Festival, Gabicce Mare 2014 e 2015
  • direzione artistica di Festa Celtica di Cusago (MI) 2019, 2020
  • consulente artistico per P.AL.CO. servizi srl