E’ scomparsa all’età di 61 anni la celebre e apprezzata scrittrice spagnola Almudena Grandes, nota al grande pubblico per il suo romanzo erotico, pubblicato nel 1989 da Guanda, Le età di Lulù, anche oggetto nel 1990 di una trasposizione cinematografica per la regia di Bigas Luna, con protagonista Francesca Neri.

La Grandes era ammalata di cancro. “Perdiamo una delle scrittrici di riferimento del nostro tempo”, ha dichiarato in un tweet il premier spagnolo Pedro Sánchez. Madrilena, nata nel 1960, Almudena Grandes ha regalato alla narrativa mondiale personaggi femminili intriganti, ricchi di sensualità e passione. L’ultimo suo romanzo, La figlia ideale, pubblicato nel 2020, è il quinto della serie storica Episodi di una guerra interminabile, che narra le vicende della Spagna franchista dalla Guerra Civile sino agli anni 60′. Tra gli altri suoi numerosi romanzi, Ti chiamerò Venerdì (1991), Atlante di geografia umana (2001), Gli anni difficili (2002), tutti editi in Italia da Guanda.