Arriverà il giorno che passeremo tutti l’esa-me della coscienza !

IL GIUDIZIO

Il mondo
col suo sostegno umano
emerge dalla dannazione negli inferi
e nell’indegno parto trova la rinascita.

Dopo il giudizio s’innalza
e si eleva per non annegare
nelle acque melmose dell’indifferenza
e purificandosi divenendo luce.

Elaborare la punizione
e riconoscere nel tunnel di luce
che al prescelto mondato da colpe
indica l’unica via salvifica.

Quale scelta
saprà imprimere il marchio
di unico sopravvissuto
e a non ignorare quella simbiosi
che accomuna l’anima al corpo. . .

Di Rosa Cozzi
Da ” DIVAGAZIONI “
DL. 1941/633