Nonostante la fase di intenso maltempo che ha colpito il Paese sia in attenuazione, infatti, in alcuni settori persiste il pericolo di temporali e di criticità idrauliche e idrogeologiche anche per la giornata di domani.

il Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con le regioni coinvolte, ha emesso per la giornata di martedì 30 novembre un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende e modifica i precedenti, valutando una allerta gialla in Sardegna e su parte di Calabria, Campania e Abruzzo.

L’ampia area di bassa pressione nord-europea, alimentata da aria fredda artica responsabile di nevicate anche a bassa quota sull’Italia, continuerà infatti a colpire anche nelle prossime ore le regioni tirreniche meridionali e la Sardegna con un deciso rinforzo della ventilazione, precipitazioni nevose a quote collinari e piogge. Persisteranno le precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania e Calabria, in particolare sui settori tirrenici. Le precipitazioni saranno accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e locali forti raffiche di vento.

Per la giornata di martedì 30 novembre, dunque, è allerta meteo di ordinaria criticità per rischio idraulico su settori tirrenici della Calabria e della Sardegna; allerta gialla per rischio idrogeologico sui medesimi settori Calabresi e della Sardegna ma anche su Campania e Abruzzo. Infine allerta gialla per temporali sui versanti tirrenici della Calabria.

Fonte web

https://www.ilmeteo.it/