Domani, 1° dicembre, doppio appuntamento al Maggiore di Verbania. Alle 21.00 grande evento con il premio Oscar NICOLA PIOVANI e LA MUSICA è PERICOLOSA – CONCERTA-TO. Lo precede, alle 18.00, ALESSANDRO BARBAGLIA con la presentazione di SCAC-CO MATTO TRA LE STELLE, finalista al Pre-mio Strega Sezione Ragazzi e Ragazze 8+ edizione 2021.

COMUNICATO STAMPA

Domani, mercoledì 1° dicembre, doppio ap-puntamento al Maggiore di Verbania 

Alle ore 21.00, LA MUSICA È PERICOLOSA – CONCERTATO con il Premio Oscar NICOLA PIOVANI

Lo precede, alle ore 18.00, ALESSANDRO BARBAGLIA con la presentazione di SCAC-CO MATTO TRA LE STELLE, finalista al Premio Strega Sezione Ragazzi e Ragazze 8+ edizione 2021 

A dialogo con lui, la giovane intervistatrice di 8 anni Emma Pilota.

Dopo il successo degli spettacoli portati in scena durante i mesi estivi, sul palco del Maggiore continuano gli appun-tamenti con il meglio della musica e della danza, della prosa, della comicità italiana, dei musical e un omaggio a Dante Alighieri.

Biglietti disponibili al link: https://toptix1.mioticket.it/fondazioneilmaggiore/

GREEN PASS obbligatorio per assistere agli spettacoli.

Continuano gli appuntamenti della nuova stagione culturale al TEATRO MAGGIORE di VERBANIA, tra musica e danza, prosa e co-micità italiana, tra musical e un omaggio a Dante Alighieri, dopo il successo di quella da poco conclusa.

A poche settimane dalla riapertura totale di cinema e teatri, la “città giardino sul Lago Maggiore” torna ad essere luogo di condivi-sione di emozioni, dove poter tornare a ritro-varsi in platea, assistendo fisicamente agli spettacoli nel pieno rispetto delle normative attualmente in vigore.

Mercoledì 1° dicembre doppio appuntamen-to: alle ore 21.00, grande evento a Teatro con il pianoforte di NICOLA PIOVANI in LA MUSI-CA È PERICOLOSA – CONCERTATO: un rac-conto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena – pianoforte, contrabbas-so, percussioni, sassofono, clarinetto, chitar-ra, violoncello, fisarmonica.

A scandire le stazioni di questo viaggio musi-cale in libertà, Nicola Piovani racconta al pubblico il senso di questi frastagliati percor-si che l’hanno portato a fiancheggiare il lavo-ro di De André, di Fellini, di Magni, di registi spagnoli, francesi, olandesi, per teatro, cine-ma, televisione, cantanti strumentisti, alter-nando l’esecuzione di brani teatralmente ine-diti a nuove versioni di brani più noti, riarran-giati per l’occasione. Nel racconto teatrale la parola arriva dove la musica non può arriva-re, ma, soprattutto, la musica la fa da padro-na là dove la parola non sa e non può arriva-re.

I video di scena integrano il racconto con im-magini di film, di spettacoli e, soprattutto, im-magini che artisti come Luzzati e Manara hanno dedicato all’opera musicale di Piovani.

Con Piovani sul palco saranno Marina Cesari (Sax/Clarinetto), Pasquale Filastò (Violoncel-lo/Chitarra), Ivan Gambini (Batteria/Percus-sioni), Marco Loddo (Contrabbasso), Sergio Colicchio (Tastiere/Fisarmonica).

Lo precede, alle ore 18.00 (presso il foyer del Maggiore – ingresso gratuito), il poeta e libra-io di Novara ALESSANDRO BARBAGLIA, che presenta dal vivo il suo ultimo libro SCACCO MATTO TRA LE STELLE (Mondadori, 20-20), finalista al Premio Strega Sezione Ragazzi e Ragazze 8+ edizione 2021.

L’appuntamento è per le ore 18.00.

A dialogo con lui, nelle vesti di giovanissima intervistatrice, ci sarà Emma Pilota (8 anni): insieme avranno modo di parlare di Tito, di Vichi, di Nonno Ingranaggio e tutti i pro-tagonisti e le storie di un romanzo ironico e commovente, che racconta la forza dell’ami-cizia come chiave per affrontare le verità più difficili.

Tito vive sul lago d’Orta, ha dodici anni e due genitori speciali, che per lavoro studiano l’universo. Insieme alla sua migliore (e unica) amica Vichi, appassionatissima di cose noio-se che annota con cura su un quaderno, pas-sa i pomeriggi a giocare a scacchi da Nonno Ingranaggio, che sa aggiustare tutto – ma proprio tutto – in trenta secondi. Un giorno la mamma di Tito vola in cielo a bordo della New Voyager, e da quel momento il papà non si alza dal divano e passa il tempo a leggere, leggere e leggere, senza più riuscire a stac-care gli occhi dalle pagine. Tito non sa come aggiustarlo, ma Nonno Ingranaggio potrebbe avere la soluzione…

Alessandro Barbaglia, poeta e libraio, è nato nel 1980 e vive a Novara. Nel 2017 ha pubbli-cato con Mondadori La Locanda dell’Ultima Solitudinefinalista al premio Bancarella. Il suo secondo romanzo, L’Atlante dell’Invisibile, è uscito nel 2018. Ha curato l’antologia di poesia Che cos’è mai un bacio? I baci più belli nella poesia e nell’arte (Interlinea, 2019) e racconta storie vere al 97% per il canale podcast pocketstories.it.

L’evento è stato organizzato in collaborazio-ne con il Mondadori Bookstore di Verbania.

Per la stagione culturale:

Prelazione abbonamenti (posti non riconfer-mati)

Da sabato 20 novembre 2021 presso la bi-glietteria del Teatro dalle 15.30 alle 20.00 sarà possibile acquistare l’abbonamento agli spettacoli di Prosa.

Biglietti in vendita dal 15 novembre 2021 (anche on-line).

I biglietti degli spettacoli di prosa e danza sa-ranno in vendita dal 22 novembre 2021 presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del-la se-de municipale di Piazza Garibaldi 15 – Pallanza dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 presso la biglietteria del Teatro i giorni di apertura per spettacoli.

L’INGRESSO A TEATRO È CONSENTITO CON GREEN PASS

È obbligatorio l’uso della mascherina durante gli spettacoli.

Diritti di prevendita 1,50 euro (fino a 2 ore pri-ma di ogni evento).

Per la stagione 2021/2022 sarà attivato un servizio di trasporto gratuito con Autobus VCO TRASPORTI da Domodossola a Verbania (andata e ritorno).

Il servizio è gratuito e riservato esclusivamente ai titolari di biglietti relativi a spettacoli della Stagione 2021/2022 de Il Maggiore e sarà attivato su richiesta a mez-zo e-mail (segreteria@ilmaggioreverbania.it – OGGETTO: Prenotazione trasporto) per un minimo di 12 fino ad un massimo di 50 per-sone.

L’attivazione del servizio, per necessità orga-nizzative, deve necessariamente essere ri-chiesto dai titolari di biglietto almeno 5 cin-que giorni prima dell’evento in programma, e sarà confermato unicamente al raggiungi-mento del numero minimo di prenotazioni indicate.

Il servizio di trasporto prevede il seguente tragitto e orario:

ore 19.30 – Domodossola Stazione FFSS

ore 19.40 – Villadossola Fermata linea (bar Buon Umor)

ore 19.55 – Vogogna spazio antistante Scarpissima

ore 20.35 – Verbania – Teatro Il Maggiore

Il tragitto di rientro prevede le medesime fer-mate con partenza dal Maggiore.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.ilmaggioreverbania.it