Chi si fa carico delle spese funebri della persona cara deceduto, può richiedere in sede di dichiarazione dei redditi una detrazione IRPEF pari al 19% dell’importo. L’ammontare massimo della spesa che è possibile portare in detrazione corrisponde a 1.550 euro per il 2021 e vale solo per pagamenti tracciabili. Questo significa che se il dichiarante inserisce il tetto massimo di spesa nella propria dichiarazione, allora beneficia di una detrazione IRPEF pari a 294,50 euro. In un articolo precedente abbiamo illustrato a chi spettano i soldi delle detrazioni per spese funebri e come si divide la quota.

Quello che occorre conservare per la prossima dichiarazione dei redditi sono i documenti che attestano l’effettiva spesa sostenuta e l’ammontare della stessa. In questa maniera, si potrà ridurre il carico fiscale sui soldi spesi per il funerale della persona cara.

Fonte web

http://www.proiezionidiborsa.it