Momenti poetici: Arazzi, Donatella Maino 

Arazzi

S’accartocciano gli arazzi nel fuoco,

divampa il senso acuto dei volti,

s’intrecciano e si dividono,

imitando dei cirri la forma scomposta.

Cento macchie rosso brune

distillano sconosciuti desideri,

slabbrati tocchi di viola mammola

al trionfo fallico che pigia sul fianco

dove scivola un’altra goccia di sangue

leccata al petto del verbo.