Tre anni fa aveva già fatto parlare di sè per avere inserito nel bollettino parrocchiale un articolo in cui si criticava Greta Thunberg, considerata «un modello pericoloso per i giovani». Adesso don Tarcisio Colombo, parroco di Casorate Primo (Pavia), comune del Pavese al confine con la provincia di Milano, provoca nuove polemiche per la sua omelia «no vax» pronunciata in occasione della messa di fine anno da lui celebrata nel pomeriggio di venerdì 31 dicembre. Le sue parole hanno suscitato la reazione di diversi fedeli, che si sono alzati dai loro posti lasciando la chiesa.

Mathias, affetto da un male incurabile, muore in Polinesia a otto anni

© Fornito da Il Mattino

«Durante il Te Deum – racconta una delle persone presenti – è salito a fare la predica e ha cominciato a dire che avrebbe dovuto fare un riassunto di tutto quello che era successo nel 2021, a cominciare dalle cose negative. E ha cominciato a fare una predica completamente sui no vax». La testimone racconta che il parroco, nell’esprimere il suo punto di vista non si sarebbe limitato ad esprimere il suo dissenso rispetto alla linea del governo sui vaccini ma «è andato un po’ oltre, e a un certo punto un signore si è messo a urlare: ‘Allora, fuori tutti, ma siamo ancora qui ad ascoltarlo?’». Il parroco però non si sarebbe interrotto e avrebbe concluso l’omelia e la messa. «Le persone si sono spaventate – afferma un altro fedele, anche lui presente alla messa di fine anno – hanno lasciato la celebrazione a metà e sono uscite». «Rispettiamo le idee di tutti, ognuno può fare ciò che vuole ma basta guardarsi intorno per vedere quello che succede – dice un’altra testimone – un esempio ci deve essere, anche dal pulpito».

Uccide il figlio a Varese, chi è Paitoni: ai domiciliari per una coltellata al collega

Leggi tutto su: Sorgente: Prete fa un’omelia no vax, i fedeli lasciano la chiesa. Don Tarcisio definì Greta Thunberg «un pericolo»