Chi lo può ricevere e come

APPROFONDIMENTO

Covid in Italia e nel mondo: le ultime notizie del 4 gennaio. LIVE

Molnupiravir, messo a punto dal colosso farmaceutico americano Merck Sharp & Dohme in partnership con Ridgeback Biotherapeutics, è un antivirale orale autorizzato per il “trattamento dei pazienti Covid-19 non ricoverati con recente insorgenza di malattia da lieve a moderata e con condizioni cliniche concomitanti che possono rappresentare fattori di rischio specifici per lo sviluppo della malattia grave”. Il suo utilizzo è indicato entro 5 giorni dall’insorgenza dei sintomi. Il trattamento prevede l’assunzione di 4 compresse (da 200 mg) 2 volte al giorno, per 5 giorni. La determinazione Aifa relativa alle modalità di utilizzo è stata pubblicata il 29 dicembre 2021 sulla Gazzetta Ufficiale.

La pillola di Merck agisce interferendo con la capacità del coronavirus Sars-CoV-2 di replicarsi. Come funziona e quando va presa: http://sky.tg/cvDqB