Non avevo idea di dove tu fossi,
sapevo che esistevi ,
non ti avrei mai trovato se solo avessi
pensato di farlo.
E’ che sento che tutto esplode in me,
tu disteso a me accanto perduto nei tuoi sogni
e nella tua musica,
tu che mi accarezzi senza perduto tempo,
ho corde di viola e metalliche sensazioni
che vibrano e non smettono,
onde sonore che rendono calda la mia pelle
e nuda la mia anima
che ora hai trovato,
bianca, leggera davanti ai tuoi occhi
che leggono e sentono ogni nota.
Amore, amore mio è cosi,
una scoperta che può far morire ma, credi- mi,
ti renderà immortale.

Iris G. DM