Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Lei era grande, buona, generosa, fedele, si chiamava Raissa, era la mia cara grande amica, di Pier Carlo Lava

Informazione

Milano, il racconto della 19enne aggredita in piazza Duomo a Capodanno: «Urlavo ma non mi lasciavano andare» 

L’hanno accerchiata in 30. L’allntanamento dal gruppo di amici per raggiungere la toilette le è stato fatale. «Credevo volessero derubarmi e gli ho dato la borsa. Ma non è servito»

Voleva festeggiare il nuovo anno in arrivo e invece, la notte del 31 dicembre, a soli 19 anni si è ritrovata con il maglione strappato, piena di lacrime e terrorizzata da momenti che difficilmente riuscirà a dimenticare. Il racconto della giovane aggredita durante la notte di San Silvestro in Piazza Duomo da un gruppo di 30 ragazzi ora fornisce ulteriori dettagli sulla molestia subìta. A diffondere le immagini dell’accerchiamento la pagina social Milanobelladadio: 50 secondi in cui la giovane rimane intrappolata in un groviglio di braccia e di mani che non la lasciano. «All’inizio sembrava scherzassero», spiega, «ma poi qualcuno mi ha strattonato con forza. Si sono fatti violenti. Ho pensato volessero rapinarmi e gli ho dato la borsa ma non mi lasciavano. A quel punto mi sono spaventata e ho cominciato ad urlare». Di lì a poco gli agenti in tenuta antisommossa la strapperanno da quella trappola umana. Studentessa fuori sede, era scesa in piazza per festeggiare con un gruppo di amici. Ma l’essersi allontanata con un’amica per andare alla toilette le è stato fatale. Circondate dal numeroso gruppo di giovani, una delle due ragazze è riuscita subito a uscire grazie all’intervento di un amico che si è fatto largo nel muro di corpi. La 19 enne è invece rimasta in trappola.

Leggi tutto su: Sorgente: Milano, il racconto della 19enne aggredita in piazza Duomo a Capodanno: «Urlavo ma non mi lasciavano andare» – Open

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

@iobiz

Scrivo piccoli libri a corto raggio

Erbe del benessere

La sintonia della natura

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Lei era grande, buona, generosa, fedele, si chiamava Raissa, era la mia cara grande amica, di Pier Carlo Lava

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Cultura Oltre

Rivista culturale on line

INTEMPERIE

Approfondimenti e documenti su attualità del Medio Oriente e Nord Africa. Conflitto Israele Palestina, Gerusalemme, Profughi Palestinesi, Libia, Egitto, Sahara Occidentale. Denominazione precedente del sito: Maktub

girosblog

Anche se vieni dagli altri ferito nulla ti serve legartela al dito perché sovente chi umilia di più vorrebbe avere le cose che hai tu!!!!

Gaston Bessette, Photographie

La passion de la photo-Photographs as a passion

Lucas Dewaele, dagboek

Over fotografie en leven.

Chiedilo all'Orango

Recensioni, consigli e percorsi di lettura per ragazzi e giovani adulti

L'arte dei piccoli passi

Scansare i sassi facendo piccoli passi

La Chimica Delle Parole

DOVE LE PAROLE SI TRASFORMANO IN EMOZIONI

CapoVeЯso: New Leader

Per una buona leadership

Il sasso nello stagno di AnGre

insistenze poetico-artistiche per (ri)connettere Cultura & Persona a cura di Angela Greco AnGre

@iobiz

Scrivo piccoli libri a corto raggio

Erbe del benessere

La sintonia della natura

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Lei era grande, buona, generosa, fedele, si chiamava Raissa, era la mia cara grande amica, di Pier Carlo Lava

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Cultura Oltre

Rivista culturale on line

INTEMPERIE

Approfondimenti e documenti su attualità del Medio Oriente e Nord Africa. Conflitto Israele Palestina, Gerusalemme, Profughi Palestinesi, Libia, Egitto, Sahara Occidentale. Denominazione precedente del sito: Maktub

girosblog

Anche se vieni dagli altri ferito nulla ti serve legartela al dito perché sovente chi umilia di più vorrebbe avere le cose che hai tu!!!!

Gaston Bessette, Photographie

La passion de la photo-Photographs as a passion

Lucas Dewaele, dagboek

Over fotografie en leven.

Chiedilo all'Orango

Recensioni, consigli e percorsi di lettura per ragazzi e giovani adulti

L'arte dei piccoli passi

Scansare i sassi facendo piccoli passi

La Chimica Delle Parole

DOVE LE PAROLE SI TRASFORMANO IN EMOZIONI

CapoVeЯso: New Leader

Per una buona leadership

Il sasso nello stagno di AnGre

insistenze poetico-artistiche per (ri)connettere Cultura & Persona a cura di Angela Greco AnGre

Gifted and Talent: tra realtà e quotidianità

Informarsi e formarsi sulla Plusdotazione nei bambini, per essere più consapevoli e responsabili

"...e poi Letteratura e Politica"

"A volte di coppie non si può parlare, ma d'amore sì, altre volte di coppie sì, ma non d'amore, ed è il caso più ordinario", p. 1386, R. Musil, 'L'uomo senza qualità'

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

Massimiliana Pieri

Benvenuti nel mondo della poesia di Massimiliana Pieri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: