Barbara Lezzi: Un governo subentrato per tirarci fuori dall’emergenza, ci fa ritrovare nel pieno caos

Il blocco delle attività a pochi giorni dalle Feste e la questione scuola parlano chiaro sull’approssimazione del governo dei migliori. 

I sostegni attesi e invocati da chi sta vivendo difficoltà molto pesanti si risolveranno in una distribuzione di resti che si traducono in briciole e che saranno utili a far titolare giornaloni e TG sul governo che lavora alacremente per risolvere i mali del Paese. 

 In realtà, nell’attesa di decidere se andrà o no al Colle, Draghi  rinvia la decisione su un nuovo scostamento di bilancio a data da destinarsi.

La gravità di questo ennesimo rinvio operato sulla pelle degli italiani stremati dalle difficoltà, viene nascosta dai big dei partiti che sviano la discussione su questioni meramente propagandistiche e di riposizionamenti personali.

Ogni giorno che passa aggrava situazioni già al limite della sopportazione anche perché, come si è ben constatato, dall’approvazione dello scostamento e poi del provvedimento collegato, trascorrono mesi prima che le risorse arrivino ai cittadini.